Diabolik – Ginko all’attacco: ecco le location del film

Ecco le location di Diabolik – Ginko all’attacco, il secondo capitolo della saga con protagonista il famoso ladro dei fumetti.

Diabolik – Ginko all’attacco è il secondo capitolo della saga con protagonista il famoso ladro dei fumetti. Il film è nelle sale cinematografiche dal 17 novembre 2022 ed è uscito a un anno di distanza dal primo capitolo. A dirigere il film sono sempre i Manetti Bros ma è cambiato invece il protagonista principale: a vestire i panni di Diabolik non è più Luca Marinelli ma è Giacomo Gianniotti. Vediamo ora quali sono le location di Diabolik – Ginko all’attacco.

Diabolik – Ginko all’attacco: le location del film

Anche Diabolik – Ginko all’attacco, così come il precedente film, è stato girato interamente in Italia. Bologna è una delle città che anche per questo secondo capitolo ha ospitato una buona parte delle riprese – che in totale sono durate dal mese di ottobre del 2021, quando è stato battuto il primo ciak, al marzo del 2022 – diventato ancora una volta l’immaginario Clerville.

Diabolik

Le riprese sono state poi effettuate anche in Friuli Venezia Giulia. A bordo della sua auto Diabolik ha sfrecciato per le strade di Trieste e sul Ponte romano a Premariacco. Tra le rocce di Portopiccolo si trova poi il nascondiglio del protagonista, che abita in una villa situata nei pressi del porticciolo della Dama Bianca a Duino.

Altre riprese sono poi state effettuate a Muggia, al Monte San Michele di Gorizia, il Natisone e anche all’interno di un bosco situato in Slovenia, vicino al confine con l’Italia.

Diabolik – Ginko all’attacco: il cast del film

Come detto in precedenza, rispetto al precedente film è cambiato il protagonista princiale, con Giacomo Gianniotti che ha preso il posto di Luca Marinelli nel ruolo principale. Miriam Leone e Valerio Mastandrea sono invece confermati nei ruoli di Eva Kant e dell’ispettore Ginko.

Infine, nel cast di Diabolik – Ginko all’attacco sono presenti anche Monica Bellucci, Alessio Lapice, Linda Caridi, Pier Giorgio Bellocchio, Ester Pantano e Andrea Roncato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy