6 curiosità su Noemi: dalla carriera all’accettarsi così come si è

Tutto quello che c’è da sapere su Noemi, la cantante entrata nel Guinness dei Primati che ha deciso di essere se stessa, facendo una dieta e un allenamento specifico.

Noemi è una delle voci più belle e interessanti del panorama musicale italiano. Conosciuta dal grande pubblico per aver partecipato al talent musicale X Factor (nel 2009), ha conquistato il pubblico italiano grazie al suo timbro versatile e al suo carisma unico. L’abbiamo vista spesso in gara anche al Festival di Sanremo in diverse occasioni, nel 2022, con il brano Ti amo (non lo so dire). Scopriamo di più su di lei, da alcune curiosità fino al regime alimentare e fisico che ha seguito per dimagrire.

Chi è Noemi: la scheda

Nome e cognome: Veronica Scopelliti
Data e luogo di nascita: 25 gennaio 1982, Roma
Segno zodiacale: Acquario
Professione: Cantante
Marito: Gabriele Greco
Genitori: Armando Scopelliti, Stefania Scopelliti
Sorella: Arianna Scopelliti
Social: Instagram, Facebook

Noemi, 6 curiosità sulla cantante

-Il suo vero nome non è Noemi, bensì Veronica, di cognome Scopelliti. Il suo nome d’arte è stato scelto perché la madre, in origine, la voleva proprio chiamare così, ma poi ha cambiato idea.

-Sapevi che…a soli 19 mesi ha prestato il volto ad una campagna pubblicitaria della Pampers?

-In realtà è bionda, ma ha iniziato a tingersi i capelli di rosso con l’henné a 18 anni e la sua capigliatura l’ha resa immediatamente riconoscibile.

-Una delle sue più grandi amiche è Arisa, che chiama affettuosamente Rosy (Arisa infatti si chiama Rosalba)

-Nel 2017 è entrata nel Guinnes dei Primati per aver eseguito il più alto numero di concerti in un giorno: 9 in 12 ore!

-Ha un cane, Zanzarino, che spesso si poteva vedere in alcuni scatti su Instagram. Nel 2021 tutte le sue foto sono scomparse, lasciando il posto a molte altre con al centro se stessa.

La vita privata di Noemi

La cantante è figlia di Armando Scopelliti e Stefania Serra: i genitori di Noemi risiedono a Roma anche se il padre ha vissuto a Monfalcone prima di trasferirsi nella Capitale. Ha origini calabresi proprio da parte di padre, visto che i nonni paterni venivano da quella regione. Armando è imprenditore, mamma Stefania è una pittrice che a livello amatoriale si è anche dilettata col canto. Ha una sorella, Arianna Scopelliti.

Noemi è legata dal 2008 a Gabriele Greco. Erano una coppia già da prima che il musicista entrasse a far parte della sua band, cosa che per loro ha rappresentato una scelta azzardata – ma che poi si è rivelata quella giusta:

“Abbiamo fatto di tutto perché non succedesse, ma poi il bassista precedente del gruppo se n’è andato. E quindi… In realtà, funziona tutto benissimo […] fa il suo lavoro e basta. Non è afflitto da egomania e non gliene frega niente di essere la primadonna, ha rivelato la cantante a Panorama.

Noemi

Nel 2017 la cantante è stata pizzicata con suo padre e sua sorella Arianna (sua prima manager) nella chiesa di San Lorenzo in Lucina, luogo che si sospettava avrebbe scelto per celebrare le nozze con lo storico fidanzato. E, in effetti, a gran sorpresa, a luglio 2018 i due sono convolati a nozze, proprio a Roma, nella Basilica di San Lorenzo in Lucina!

Figli in arrivo? Pare che Noemi non veda l’ora di diventare mamma: “Noi donne siamo nate per essere madri; rispetto chi non vuole figli, ma per me il motivo per cui si nasce è proprio questo“, aveva detto a IoDonna.

Noemi: la dieta e il dimagrimento

Già nell’estate 2018, la cantante aveva postato sui suoi social diverse foto che la mostravano molto dimagrita. Lei stessa ha poi rivelato a Vanity Fair di essersi sottoposta a una dieta personalizzata, predisposta per lei da un nutrizionista. Nel 2020, poi, ha adottato il Metodo Tabata per dimagrire, con risultati sorprendenti stando alle foto che si possono trovare sui suoi social. A seguirla in questo percorso la nutrizionista Monica Germani.

In merito a questo suo dimagrimento, Noemi si è raccontata a tutto tondo in un’intervista a Vanity Fair del febbraio 2021, pochi giorni prima della sua partecipazione a Sanremo. “Ero ferma. Paralizzata. C’erano delle cose che m’inchiodavano. Un muro che mi impediva il viaggio. Sentivo il bisogno di dinamismo e rivoluzione, ma non sapevo come agirlo. Così, ho iniziato a fare i conti con me” ha raccontato, con conseguente riferimento alla pandemia da Covid-19 che l’ha “bloccata”.

Io non sono una che ha mai voluto cambiarsi i connotati. Mi sono sempre accettata con i miei difetti. Ma a un certo punto quello che ero diventata fuori non mi rappresentava più. Mi guardavo e pensavo: “Tu non sei questa”. Dovevo fare ordine, e ora che c’è è tutto nuovo, come se avessi ricominciato, come se fossi nel mio giardino inesplorato e ogni filo d’erba è stupore che mi godo“.

View this post on Instagram

Un post condiviso da NOEMI (@noemiofficial)

Inoltre ha raccontato che lei si sente bene con se stessa e che la sua perdita di peso è stata voluta solamente da lei e non dagli altri: “Non si dimagrisce perché la società ci vuole magri, ma perché tu lo vuoi. Io l’ho fatto perché in quell’altro corpo non mi sentivo più io. Così ho difeso il sogno che avevo di me. Ho imparato a non avere paura dell’onestà di chiedersi: “Chi sono?” e avvicinarsi a quello che si crede di volere. A volte ci disinneschiamo da soli“.

In un’intervista a Belve ha raccontato che il momento peggiore per lei è stato al Festival di Saremo 2018, quando uscirono delle foto/meme che la mettevano a confronto con Michelle Hunziker, allora conduttrice, in splendida forma. “Mi sono sentita ferita, in quella foto per la prima volta ho visto la mia sofferenza, perché ci sono persone che sono abbondanti ma tu vedi che quella fisicità gli appartiene. Mi sono fatta un pianto e quella è stata la prima volta in cui mi sono detta che dovevo fare qualcosa” ha detto.

E ha aggiunto anche: “Soffrivo di derealizzazione, per anni ho visto come da un binocolo, mettevo distanza, ero un modo che la mia testa aveva per dirmi ‘guarda che sei un fantasma, non hai la tua vita in mano’“.

Chi è il marito di Noemi, Gabriele Greco?

Gabriele Greco è un musicista – da non confondere con l’omonimo attore di Vivere e Centovetrine! Nato a Roma il 9 maggio 1984 (Toro), inizia ad approcciarsi alla musica a soli 10 anni e sa suonare basso, contrabbasso e pianoforte (è diplomato in solfeggio).

Lei lo definisce suo complice e amico, ma caratterialmente è il suo opposto: “Siamo come il Sole e la Luna, diversissimi ma complementari; infatti appena ti ho conosciuto mi stavi veramente antipatico ma si sa che spesso i più grandi amori iniziano così“, scrisse in una dolce dedica su Instagram.

La carriera di Noemi (e i successi)

Inizia a farsi conoscere nel 2003, quando partecipa con la sorella Arianna al videoclip Dimmi come passi le notti di Pier Cortese e lavora come corista nello spettacolo Donna Gabriella e i suoi figli di Gabriele Cirilli.

La svolta, però, arriva nel 2008 quando entra nella seconda edizione di X Factor nella squadra di Morgan. Nonostante non arrivi alla finale, la voce di Noemi conquista tutti. L’anno successivo pubblica il singolo Briciole con cui debutta alla posizione numero 2 della classifica iTunes. Segue un EP omonimo certificato disco di platino per le vendite.

A giugno 2009 vince un Wind Music Award come giovane talento della musica e partecipa ad Amiche per L’Abruzzo, l’evento benefico organizzato da Laura Pausini.

Da allora, ha cantato e collaborato con alcuni dei più grandi nomi della musica italiana: da Gaetano Curreri, Vasco Rossi autore della hit Vuoto a perdere, a Marco Masini e Fiorella Mannoia, con cui ha interpretato il successo L’amore si odia.

Nel 2013 debutta in televisione nelle vesti di coach della prima edizione di The Voice of Italy, ruolo che ricopre per tre edizioni. Nel 2019 è tra i cantanti-giudici di Sanremo Young.

Premi e riconoscimenti: ha ricevuto 5 Wind Music Awards, 1 Premio Regia Televisiva e svariate nomination tra cui anche un Nastro d’Argento per la canzone Vuoto a Perdere.

Diverse anche le sue partecipazioni a Sanremo: nel 2010 con Per tutta la vita, nel 2012 con Sono solo parole, nel 2014 con Bagnati dal sole e nel 2016 con La borsa di una donna, nel 2018 con Non smettere mai di cercarmi e nel 2021 con Glicine. In seguito duetta con Carl Brave in Makumba. Torna sul palco dell’Ariston nel 2022 con Ti amo non lo so dire, firmata – tra gli altri – anche da Mahmood, in gara in quella stessa edizione insieme a Blanco, con cui vincerà.

Dove vive Noemi e quanto guadagna?

A Grazia, nel 2014, aveva raccontato di essersi trasferita a Londra con Gabriele. L’appartamento, a West London, è piccolissimo: 50 mq ma l’hanno arredato assieme e li rispecchia moltissimo.

Londra è una città che non si ferma mai e questa vitalità è contagiosa. La sera andiamo ai concerti, nei locali dove fanno la musica dal vivo. Dovunque ti giri c’è gente che crea, pensa, condivide. Per noi è una festa continua“, aveva spiegato alla rivista.

Quanto guadagna? A proposito possiamo solo riportare un’indiscrezione rivelata da Panorama circa i suoi compensi per The Voice of Italy 2013: avrebbe percepito 50.000 euro per tutta l’edizione – ovvero 5.000 euro a puntata.

Foto credit in copertina: Attilio Cusani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy