GF Vip, calcione a Tavassi e minacce a tutti: è show di Tata Carla

Tata Carla sta mettendo in riga tutti i Vipponi della Casa del GF Vip. Dal calcione a Edoardo Tavassi fino al duro sfogo virale.

La mossa a sorpresa di Alfonso Signorini per il GF Vip si chiama Tata Carla. L’entrata nella casa di Cinecittà da parte della colf, infatti, ha cambiato la situazione dei concorrenti che dovranno tenere in ordine la dimora. La donna, infatti, ha intenzione di insegnare ai vipponi come si gestisce una abitazione. Per farlo non ha paura di essere dura e persino un pizzico “violenta”…

GF Vip, Tata Carla mette tutti in riga

Alfonso Signorini

Come detto, Tata Carla è stato il colpo di genio di Alfonso Signorini che ha voluto l’ingresso di una colf severa per mettere in riga i concorrenti. La donna non le manda certo a dire e sembra essere pronta ad usare anche i metodi più duri per farsi rispettare.

I Vipponi, però, almeno all’inizio, non sono sembrati molto disponibili provando una reazione forte della signora: “Ma porca tr**ia, adesso fuori, fuori. Un po’ scherzo ma adesso sono veramente incazzata. Fate i letti, ripulite il bagno, mettete a posto i piatti”, il suo sfogo ripreso sui social e diventato virale.

In modo particolare la donna se l’è presa con Edoardo Tavassi e Luca Onestini. Al primo ha rifilato un calcione (“se lo meritava”)” al secondo solo minacce con un mattarello.

Inutile dire che la signora è diventata la vera regina del web con tantissimi utenti felici del suo atteggiamento e del fatto che stia riuscendo, anche in malo modo, a farsi rispettare.

Di seguito un post Twitter di un utente dove è possibile vedere anche il calcio rifilato a Tavassi:

TATA CARLA CHE DA UN CALCIO IN CULO A TAVASSI, LUI HA DECISO DI FARLA IMPAZZIRE STO MALISSIMO#gfvip #incorvassi pic.twitter.com/0tpjGyZxLK

— soleilandia (@sisonokevin) December 21, 2022

Ma ce ne è pure per Luca Onestini:

Non tata Carla nera con Onestini #gfvip pic.twitter.com/xPsoiPeecA

— 𝔤➹ (@gggreatescape) December 21, 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy