Andrea Muzii, chi è il nuovo campione di memoria del mondo

Andrea Muzii, il plurinominato campione del mondo di memoria. Tutto sui segreti di questo giovane prodigio!

In mezz’ora memorizza 1.820 carte da poker, l’equivalente di 35 mazzi, e le rimette in ordine senza neanche un errore. Un record da campioni che per Andrea Muzii ha rappresentato la conquista del titolo come “miglior campione di memoria del mondo”. Ma il suo non è una dote innata, bensì, come lui stesso afferma, è una questione di tecniche ben precise e allenamento costante. Ce lo spiega Muzii all’interno dei suoi video sul suo canale Youtube!

Biografia di Andrea Muzii

Nato a Roma il 13 ottobre 1999, sotto il segno della Bilancia, Andrea Muzii studia Management e Informatica presso l’Università Luiss. A contraddistinguerlo dai suoi coetanei, è la sua memoria di ferro sviluppata incastrando puzzle abilmente e risolvendo il cubo di Rubik in poco più di venti secondi.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Andrea Muzii (@andreamuzii.wmc)

Muzii ha approcciato per la prima volta con i quiz mentali partecipando alla sua prima competizione di speedcubing, all’Open d’Italia 2017. Vince il premio come miglior esordiente, per poi accaparrarsi il secondo posto al campionato italiano 2018 nel 3x3x3 ad occhi bendati con un miglior tempo di 36,95 secondi.

A marzo 2019 ha partecipato alla sua prima gara di memoria, piazzandosi secondo nella categoria italiana e terzo assoluto. Poco dopo si classifica al secondo posto nella gara in Germania e al primo posto in altre quattro gare, tra cui il campionato europeo 2019 e il campionato mondiale di memoria IAM 2019.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Andrea Muzii (@andreamuzii.wmc)

Nel 2021 ha ottenuto il punteggio IAM più alto di tutti i tempi con 8594 al MemoryXL 2021 in Germania, e poi in Francia con 8858. L’anno successivo Muzii si è piazzato secondo nel Memory League World Championship.

Vita privata

Muzii dichiara di non avere un dono naturale, ma di utilizzare tecniche come il metodo dei loci e il sistema maggiore. In un video di YouTube espone il suo QI definendolo “non così alto”, e attribuisce i suoi risultati principalmente alla sua dedizione all’allenamento.

Insieme ad Alessandro de Concini, un imprenditore digitale, e Vanni de Luca, un mnemonista italiano, Muzii ha creato un corso online chiamato “Mnemonica”. Riguardo la sua situazione sentimentale, pare che Andrea sia single!

Curiosità

Ha abbandonato la Facoltà di Medicina dell’Università La Sapienza di Roma dopo il primo anno.

Nel febbraio 2020 Andrea Muzii ha ricevuto un premio dalla Sapienza Università di Roma da Sergio Mattarella.

È apparso al talent show Tu si que vales dove ha vinto il premio di 30.000 euro.

A settembre 2020 ha preso parte a una collaborazione con la Red Bull.

Ha un account Instagram e un canale YouTube dove carica video sulle tecniche di memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy