Fiorello: “Giorgia Meloni mia cliente. E sul ritorno a Sanremo…”

Fiorello si racconta senza filtri e spazia dai rapporti con Giorgia Meloni fino al possibile ritorno sul palco del Festival di Sanremo 2023.

Il settimanale Oggi ha intervistato Fiorello, tornato in televisione con lo spettacolo Viva Rai 2!, show della mattina che ha riscosso enorme successo facendo registrare ascolti record. “Un programma che mi impegna 24 ore su 24, il mio obiettivo è solo quello di portare buonumore con degli spunti di riflessione. Senza abbracciare alcuna idea politica, senza pregiudizi – ha spiegato il conduttore – […] Io sono al di sopra delle parti. A me piace fare ca**eggio sul centrodestra, sul centrosinistra o su chiunque faccia qualcosa degna di essere sottolineata e denunciata”.

Fiorello e i rapporti con Giorgia Meloni

Tempo fa, Fiorello raccontò anche di aver conosciuto Giorgia Meloni, attuale premier, da adolescente, quando lavorava come baby sitter di Olivia, figlia della moglie Susanna Biondo.

“La Meloni è però oggi una mia cliente – ha spiegato lo showman – . Nel senso che, quando faccio uno spettacolo live, lei viene”.

E, a tal proposito, Fiorello ha riportato un aneddoto. “Quest’estate ne ho fatto uno a Ostia Antica, io non lo sapevo, ma guardando tra il pubblico ho visto la Meloni lì…E ci tengo a dirlo, fece comprare i biglietti con altro nome e arrivò come una spettatrice comune”, ha raccontato lui.

Infine, in vista dell’inizio del Festival di Sanremo 2023, non poteva mancare la domanda relativa il suo possibile ritorno sul palco dell’Ariston. Pare, però, che non abbia alcuna intenzione di affiancare Amadeus.

“Figuriamoci ad andare lì, io non ce la faccio neanche a livello fisico… – ha detto Fiorello – . Quella settimana mi stancherò molto di più perché vorrò vedere quanto più possibile la puntata del Festival. Ma siccome quel disgraziato di Ama, mio amico, farà molto tardi, mi toccherà faticare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy