Chi è Amy Lee, la celebre cantante rock degli Evanescence

Amy Lee, la voce degli Evanescence che ha accompagnato gli anni Duemila all’insegna del suo mitico rock metal.

Ha segnato la storia del rock con I suoi brani diventati un must negli anni Duemila. Parliamo di Amy Lee, la cantante degli Evanescence più amata e apprezzata da sempre dal pubblico rockettaro. Il suo timbro inconfondibile si è piazzato in cima alle classifiche con i suoi migliori brani, come Bring me to life e My immortal, capaci di renderla indimenticabile nel tempo. Scopriamo tutte le curiosità non solo sulla sua carriera musicale ma anche sulla sua vita privata.

Biografia di Amy Lee

Amy Lynn Lee Hartzler è nata a Riverside, in California, il 13 dicembre 1981 sotto il segno del Sagittario. Ispirata dalla passione del suo papà deejay, si avvia molto giovane verso la strada della musica, in particolare studiando musica classica, e a 11 anni compone i suoi primi brani. Ma solo nel 1994 incontra la persona che le cambia per sempre la sua vita, Ben Moody, con cui fonda gli Evanescence.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Amy (@amylee)

Dopo le loro prime pubblicazioni, nella band si aggiunge David Hodges, con cui debutta il primo album pubblicato nel 2003, Fallen, che diventa subito un successo mondiale. Successivamente il gruppo pubblica altri due album, The Open Door ed Evanescence.

Ma ecco che Amy sente il bisogno di proseguire come solista. Così, la cantante pubblica tre album senza la sua band: Aftermath, l’EP Recover Vol. 1 e Dream Too Much. Nel 2017 Amy Lee torna a lavorare col suo gruppo e il 10 novembre 2017 pubblica Synthesis, un album di rock sinfonico ed elettronico.

Vita privata

Amy ha annunciato il suo fidanzamento durante la diretta televisiva il 9 gennaio 2007, con Josh Hartzler, che è stato per anni il suo terapista ma soprattutto un sincero amico. I due si sono sposati poi il 6 maggio 2007 nel giardino della casa di Lee, dopo cui hanno trascorso la luna di miele alle Bahamas.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 𝘠𝘰𝘶 𝘣𝘦𝘭𝘰𝘯𝘨 𝘵𝘰 𝘮𝘦… (@mywhitequeen)

La musa di Amy Lee per la creazione del celebre brano Bring Me to Life, è stato proprio suo marito. Josh e Amy hanno un figlio, Jack Lion Hartzler, nato il 24 luglio del 2014.

Curiosità

Suona anche il piano.Ha un fratello minore, Robby, e due sorelle, Carrie e Lori.Durante la sua infanzia ha vissuto la morte di una terza sorella all’età di tre anni.Tra i migliori singoli di Amy Lee ricordiamo: Speak to Me, Love Exists e Broken.Nel 2021 gli Evanescence hanno dato alla luce un nuovo album, The Bitter Truth.Amy viene chiamata come ospite al Concerto di Natale in Vaticano 2022, che vedrà la partecipazione di José Carreras.È attiva online con il suo account ufficiale su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy