Tipi di vino e varietà più vendute: il Chianti domina l’Italia

Quanti tipi di vino ci sono? Il nettare è suddiviso in nove categorie, all’interno delle quali si posizionano le tipologie più famose.

In tutto il mondo ci sono tanti tipi di vino e una buona parte vanta l’etichetta italiana. Non a caso, i vitigni nostrani sono tra i più apprezzati in tutto il globo. Vediamo come si classifica il nettare di Bacco e quali sono le varietà che vanno per la maggiore.

Tipi di vino: quanti ce ne sono?

Un buon bicchiere di vino, magari abbinato ad una cena deliziosa, è il premio migliore dopo una giornata impegnativa. Il nettare di Bacco consente di allietare tutte le serate, che siano in solitudine o in compagnia. E’ bene, però, sapere che esistono diversi tipi di vino e che ognuno di questi va scelto facendo attenzione all’abbinamento culinario. Per un aperitivo, ad esempio, è bene optare per le bollicine, mentre con la carne è preferibile un vino fermo e corposo, magari rosso. Di seguito, le principali tipologie di vino:

frizzanti e spumantibianchi leggeribianchi strutturatibianchi aromatici (dolci)rosatirossi leggerirossi di medio corporossi corposida dessert.

In ognuna di queste categorie di vino ci sono tantissime etichette, molte delle quali italiane. Ogni regione nostrana, da Nord a Sud passando per il Centro, vanta vitigni di un certo livello, famosi in ogni angolo del globo. Pensate solo che nel 2019 in Italia sono state registrate 545 varietà di vite da vino e 182 varietà di vite da tavola. Un vino può essere classificato in: generico, varietale, IGT (Indicazione Geografica Tipica), DOC (Denominazione di Origine Controllata) e DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita).

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Andrea Crispino (@andrea_crispino)

Tipi di vino: i nomi più diffusi

L’Italia produce tanti tipi di vino rosso e bianco, ma solo alcuni sono famosi in tutto il mondo. Quelli più conosciuti al di fuori dello Stivale sono: Brunello di Montalcino, Barolo, Amarone della Valpolicella, Chianti Classico, Supertuscan, Franciacorta, Etna, Barbaresco, Lambrusco, Montepulciano e Prosecco. Per quanto riguarda i vini più venduti nel bel Paese abbiamo: Franciacorta, Amarone, Prosecco Doc e Docg, Valpolicella Ripasso, Trento Doc, Barolo, Lugana, Brunello di Montalcino, Bolgheri e Primitivo. Quello più commercializzato in assoluto è da rintracciare nei tipi di vino bianco: è il Chianti. Nel 2022 si stima che le vendite delle varie sfaccettature – Chianti D.O.C.G., Chianti Classico D.O.C.G., Vin Santo del Chianti Classico D.O.C. – abbiano superato 83 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy