Chi è don Bruno di The Voice Senior: la storia e le curiosità

Si chiama don Bruno Maggioni e il suo nome e il suo volto sono noti al grande pubblico della tv: la storia e l’esibizione canora The Voice Senior…

Nel 2023 è approdato sul palco di The Voice Senior, ma la sua avventura si è conclusa alle Blind Auditions. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su don Bruno Maggioni, il prete diventato famoso sui social con la sua interpretazione di Mamma Maria dei Ricchi e Poveri cantata durante le omelie! Ecco cosa sappiamo della sua biografia

Chi è don Bruno?

Don Bruno Maggioni è un prete noto al grande pubblico televisivo per la sua partecipazione a The Voice Senior nell’edizione 2023 dello show, ma anche perché le sue omelie cantate hanno fatto il giro del web diventando virali.

Nato a Lecco il 17 dicembre 1957, segno zodiacale Sagittario, il sacerdote è salito sul palco del famoso programma televisivo Rai ma non ha superato le Blind Auditions. Tuttavia la sua popolarità è cresciuta notevolmente, pari a quella di un altro amato voto di The Voice, Suor Cristina!

Don Bruno ospite di @serenabortone nella puntata odierna di #OggièUnAltroGiorno (14.00 @RaiUno @RaiPlay ) #23gennaio #DonBruno pic.twitter.com/mq0ic9cLQV

— oggieunaltrogiorno (@altrogiornorai1) January 23, 2023

Don Bruno a The Voice Senior

Don Bruno Maggioni è noto per le sue messe accompagnate da brani dei Ricchi e Poveri, ma anche perché approdato a The Voice Senior nel 2023 per esibirsi in una canzone di Caterina Caselli: Nessuno mi può giudicare.

La passione di don Bruno per il canto affonda le radici nella sua infanzia. È diventato famosissimo in tutta Italia con le sue omelie accompagnate dalle note dei Ricchi e Poveri, di cui è un grandissimo fan. “Io faccio cantare Mamma Maria in chiesa, è la mia hit” ha raccontato ai giudici del talent Rai, incassando applausi e grandi consensi nel pubblico.

Nonostante nessuno dei coach si sia girato durante la sua Blind Audition, don Bruno ha accolto il calore dello studio e di Antonella Clerici con grande entusiasmo, tornando subito alla sua vita di sempre: quella di sacerdote impegnato nella sua parrocchia a Margno in Valsassina. “Vi voglio bene, torno a fare il prete, grazie a tutti“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy