Chi è Geolier, il promettente rapper napoletano

Un rapper giovanissimo Geolier, un vero e proprio astro nascente della musica italiana. Scopriamo chi è il nuovo nome della scena rap italiana.

Geolier è uno dei giovani rapper della scena musicale italiana, un nome da tenere in considerazione visto il suo grande talento e il successo raggiunto negli ultimi anni. Molto amato dai giovani della generazione Z, Geolier viene da Napoli e le sue canzoni rispecchiano il suo vissuto.

In soli 3 anni è diventato uno dei nomi più conosciuto della scena rap, scopriamo di più su questa giovane promessa della musica.

Chi è Geolier? La biografia

Emanuele Palumbo, alias Geolier, nasce a Napoli il 23 marzo 2000, sotto il segno dell’Ariete. Il fulcro della sua vita è uno dei quartieri più difficili della città, che rappresenta però per lui una fortuna.

Il giovane rapper, infatti, è nato e cresciuto a Secondigliano, quartiere che a lui ha portato solo fortuna, visto che gli ha dato la possibilità di capire cosa significa conquistarsi tutto, quando si vive in un ambiente non proprio sereno e facile. Grazie a questo, nascono i testi delle sue canzoni e la sua musica è amata da tantissimi fan, che lo seguono anche su Instagram.

La carriera

Geolier è diventato famoso nel 2018 grazie al successo di P Secondigliano, brano divenuto virale sul web, è letteralmente esploso nel 2019 con la pubblicazione l’11 ottobre del suo album di esordio, Emanuele.

Nel disco, sono state tante le collaborazioni con grandi artisti italiani, come LuchèEmis KillaGué PequenoLele Blade e MV Killa. In meno di un anno, il disco è stato certificato disco di platino dalla FIMI per le oltre 50.000 unità vendute a livello nazionale. Per la sua promozione sono stati pubblicati i singoli Como te, Narcos e Yacht.

Il 2020 è un anno ricco di collaborazioni per Geolier. Nel mese di gennaio esce il singolo Fuego, inciso insieme a Neves17 e Lele Blade, e qualche settimana dopo viene pubblicato il singolo del produttore Dat Boi Dee, Vamos pa la banca, in cui Geolier, Samurai Jay e Lele Blade si alternano alla voce.

Nei mesi successivi ha partecipato alla produzione di Nena di Boro Boro, con Shablo e Sfera Ebbasta nel singolo M’Manc, con Gué Pequeno in Cyborg, con Anna Tatangelo nel singolo Guapo, con Shiva e Lazza nel brano Friend, contenuto nel mixtape J di Lazza.

Il 10 luglio 2020 esce Emanuele (marchio registrato), riedizione dell’album di debutto Emanuele. All’interno si trovano le tracce Vittoria, Capo, Sorry, Moncler e Na catena, remix della traccia già presente in Emanuele con la partecipazione, questa volta, di Roshelle. Il 28 agosto 2020 viene pubblicato il remix della traccia Narcos, realizzato con Lazza.

Nel mese di settembre Geolier ha collaborato in tre tracce contenute nel disco Buongiorno di Gigi D’Alessio e nella traccia Valentino contenuta nel disco Come il mare di Vale Lambo. Successivamente prende parte al primo disco di Samurai Jay nella traccia Resta con me, collabora con CoCo nel brano Troppi soldi e con Gemitaiz nel mixtape QVC9.

Nel 2021 ha collaborato con nomi come Sfera Ebbasta, Mace, Emis Killa e Jake La Furia, e nel gennaio 2023 pubblica il suo secondo album di inediti, dal titolo Il coraggio dei bambini.

Vita privata di Geolier

Della vita privata di Geolier si sa davvero poco, ma sappiamo che è fidanzato con Valeria, una giovane ragazza di Napoli molto estroversa, come vediamo dal suo profilo Instagram.

Un episodio particolare legato alla fidanzata è del Capodanno 2022, quando lui stesso, come si vede in un video, le aveva dato una pistola invitandola a sparare per festeggiare il nuovo anno. Sui social ci sono state critiche e polemiche aspre, ma il rapper all’epoca si era difeso dicendo che l’arma era finta.

3 curiosità su Geolier

Ha raccontato che l’anno prima di collaborare con Gue era in fila al firma copie per acquistare il suo album

Ha collaborato anche con Anna Tatangelo la canzone si intitola Guapo

Prima di pubblicare il suo primissimo album ne aveva scritti tre tuttavia li ha cancellati perché non lo soddisfavano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy