4uMagazine

Utile, Unico, Urbano, Unisex!




Natalia Paragoni e la vita da mamma: “Non allatto perché…”

Vita da mamma per Natalia Paragoni che dopo il parto ha raccontato ai suoi fan alcuni dettagli ancora rimasti inediti fino ad oggi.

Dopo un momento di sconforto, Natalia Paragoni è tornata a parlare in modo molto sereno ai suoi seguaci social. L’argomento, ovviamente, la nascita della piccola Ginevra, figlia avuta con Andrea Zelletta. L’ex volto di Uomini e Donne ha prima fatto alcune stories su Instagram e poi ha deciso di rispondere nel classico box domande.

Natalia Paragoni e la vita da mamma: le parole

Natalia Paragoni

L’influencer, come detto, è tornata a parlare ai suoi fan dopo alcuni giorni di pausa in cui, per sua stessa ammissione, non era stata al top e nei quali ha preferito dedicarsi alla sua famiglia.

Natalia ha raccontato la sua nuova vita da mamma partendo dal parto e poi dalla descrizione della piccola Ginevra. Raccontando le fasi pre e durante parto, la Paragoni ha detto: “In tutto ciò Andrea piangeva, io piangevo. Però mi ha dato una bella mano, perché mi aiutava a rilassarmi e soprattutto mi diceva come respirare. Comunque, si dimentica tutto e ti ricordi solo la parte di quando è nata. Io ho avuto dei punti, però tutto a posto”.

E sulla piccola: “Una bella bambina, sana. Piedi lunghissimi, braccia lunghissime, praticamente identica a suo padre. In viso non si capisce, tutti dicono Andrea, ma il naso è mio”. E sul mostrarla interamente sui social senza censure: “È talmente piccola e indifesa, non mi sembra ancora il caso di mostrarla. Veramente, non sappiamo come gestire la cosa, per ora”.

Successivamente tra le domande che le sono arrivate dai fan anche una sull’allattamento: “Io ci ho provato… Con tutto lo staff e l’ostetrica abbiamo deciso di sospendere. Mi sarebbe piaciuto tantissimo, ma per alcuni motivi abbiamo sospeso. Comunque cresce in salute e benissimo Ginevra”, ha precisato.

Di seguito anche il post Instagram con cui era stato dato il lieto annuncio dell’arrivo della piccola Ginevra: