Il prof influencer: Vincenzo Schettini scala le classifiche con "La fisica che ci piace"

È di Monopoli ed insegna fisica allI’IISS “Luigi dell’Erba” di Castellana Grotte. In vetta alle classifiche con il preorder del suo libro in uscita il 27 settembre.

Vincenzo Schettini, il prof di Monopoli seguito sui suoi canali social da oltre un milione e mezzo di followers di ogni età, ha annunciato ieri sui social l’uscita del suo libro “La fisica che ci piace” ed è già scattata la corsa al preorder online. In libreria dal 27 settembre, preordinabile da oggi su tutti gli store online, il volume è rivolto a tutto il mondo dei curiosi, che il prof accompagnerà a scoprire in modo semplice e divertente la fisica che si cela nella vita di tutti i giorni. Un racconto incredibile che spiega i sistemi inerziali con Gerry Scotti sui pattini e la relatività di Einstein con Madonna in un Aereo! Perché “la fisica è – come dice il prof – in tutte le cose semplici della vita”

Il suo primo video? Fu postato più di dieci anni fa, quando Vincenzo, poi soprannominato il prof, diede il suo telefonino in mano a uno studente chiedendogli di riprenderlo mentre parlava di attrito viscoso mostrando due fogli di carta (uno aperto e uno chiuso) che cadono toccando il pavimento in momenti diversi. Postato su Facebook, il video provocò la reazione di centinaia di persone che per la prima volta vedevano la didattica in una maniera completamente diversa. Da allora le sue spiegazioni, vivaci, divertenti, colorate ed efficaci sono seguite da milioni di follower proprio perché rendono facile e comprensibile ogni concetto, raccontano soprattutto la fisica che c’è dietro le cose che vediamo e usiamo ogni giorno.

Il suo video più seguito? E’ stato visualizzato da sette milioni di persone e svela la fisica semplice che si sperimenta quando una persona salta in un treno in corsa e cade nello stesso punto: centinaia di migliaia di like solo per questo contenuto dimostrano come la gente sta trovando nella scienza ben spiegata un nuovo modo di vivere ed usare i social.

Dicono di lui: “Se avessi avuto un professore come te, la mia vita sarebbe stata diversa, avrei fatto altre scelte.”

“Credevo di essere stupido, di non capire quando i prof spiegavano. Invece mi hai dimostrato che sono capace di farlo, anche ora che ho cinquant’anni”

“Ho deciso di ricominciare a studiare anche se ho due figli ed un lavoro, mi scriverò all’università perché mi hai fatto venire voglia di studiare”

“Dovrebbero clonarti”

“A scuola sei un mito, hai salvato metà classe dal debito, abbiamo il tuo santino appeso al muro”

“Mi fai venire voglia di tornare a scuola!”

“Mia figlia ha cinque anni, quando vede i tuoi esperimenti li vuole rifare a casa!”

“Rappresenti il futuro, la scuola dovrebbe ripartire da te”

“Ho preparato Fisica 1 studiando dai tuoi video su YouTube, sei fenomenale e mi hai anche tenuto compagnia facendomi sorridere”


0 Comments: